2014 – Diario del 17 novembre

Rombi del vulcano che si sveglia, scricchiolii di piccole pietre nere sotto i piedi, lanciate dal vulcano solo un anno fa. Partiamo da Felcerossa e oggi a camminare siamo più di cinquanta, perché oltre a noi trentacinque si sono aggiunti un gruppo di pazienti e genitori del centro di salute mentale di Giarre. Li guida Lucia, una psichiatra coraggiosa che sperimenta con i suoi pazienti il camminare come terapia. Alla fine non tutti riusciranno a completare i 16 km del percorso, ma quelli che arriveranno a Fiumefreddo poco prima del buio saranno accolti dall’applauso caloroso dei loro compagni.
Siamo partiti a quota 850 m per scendere al mare, ma prima saliamo verso il vulcano fino a circa 1000 m. Siamo in un territorio molto affascinante: vecchi crateri, trazzere di pietra, case e noccioleti abbandonati, i colori del foliage autunnale. Da qui si vede il mare, e sono 1000 m in discesa fino a Fiumefreddo, dove siamo ospiti dell’amministrazione comunale. La proiezione di oggi è dedicata al disagio, e tra il pubblico anche gli utenti del centro di salute mentale.

Luca Gianotti

20141117_072705

20141117_075555

Potete leggere anche il diario della giornalista Alessandra Beltrame su Sicilia e Donna.

20141117_081455

La prima impressione che mi viene in mente alla fine di questa giornata: questa è una terra che richiama all’attenzione, che si fa sentire.
Si fa sentire attraverso i boati che il gigante nero dalla grande bocca di fuoco emette tra un passo e l’altro, attraverso lo scrocchiare del pietrisco sotto i piedi.
È una Sicilia che ha tanto da dire in un’Italia che vuol cambiare.
Affineremo tutti i nostri sensi in questi giorni per carpirne i messaggi, per cogliere appieno cosa questa terra ha da dire e da dare…

Luigina Geusa

20141117_082803 1017539_767685216634743_6189319048011353160_n 10479393_767685446634720_4892307686151887442_o

Abbiamo lasciato la casa di paglia di Toti e Tiziana per addentrarci nei noccioleti: a passo lento, il nostro cammino è iniziato! Scendiamo le pendici di un Etna nero e coperto di neve che svetta alle nostre spalle tra brontolii e colori autunnali. Tra terrazze e muri a secco, lapilli e aranceti, la carovana si arricchisce, sotto la guida accorta di Antonio. Un viaggio verso Fiumefreddo con la voglia di raccontarsi l’un l’altro e con la presa di coscienza che a muoversi in questo cambiamento non si è soli. Quando il vulcano borbotta sempre più spesso è segno che qualcosa sta cambiando…

Elisa Leger

20141117_112425

Segreteria in cammino! Oggi la segreteria della Compagnia dei Cammini è tutta in cammino in Sicilia. Oggi, come nei prossimi giorni, se chiamate il numero della Cdc con un veloce trasferimento di chiamata vi risponderanno Maurizio o Brigitte mentre camminano. Massima efficienza come sempre, scusateci solo per il fiatone!

20141117_121709

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

novembre: 2014
L M M G V S D
« Dic   Nov »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: