Comunicati stampa

3° Comunicato stampa

Versione impaginata:
Santa Maria di Leuca chiude Compagni di cammino: oltre 80 partecipanti per la terza edizione

Versione solo testo:

Santa Maria di Leuca chiude Compagni di cammino:
oltre 80 partecipanti per la terza edizione

Circa 90 chilometri da Melpignano per conoscere le Comunità Ospitali del Salento

Tappa d’arrivo a Santa Maria di Leuca per la carovana di Compagni di Cammino, la camminata evento che ha percorso circa 90 chilometri a piedi in Salento alla scoperta dei piccoli borghi, delle politiche virtuose, della sostenibilità ambientale e della solidarietà.
Partiti il 17 novembre da Melpignano, dopo una settimana itinerante tra i borghi autentici del salento, i camminanti dopo la visita a “de finibus terrae” saranno accolti, per una festa conclusiva, dal borgo autentico di Patù, dove sarà anche proiettato il film “La nostra terra” di Giulio Manfredonia, con Stefano Accorsi e Sergio Rubini, e interverranno il Sindaco di Patù Francesco de Nuccio e le associazioni Mani Comuni, Pachamama e TAM Ecomuseo.
Si chiude cosi la terza edizione di Compagni di Cammino che per la prima volta in Puglia ha coinvolto circa 80 camminanti, arrivati da ogni parte del Paese per partecipare alla manifestazione. L’evento organizzato dalla Compagnia dei Cammini in collaborazione con Borghi Autentici d’Italia ha coinvolto 20 guide di tutta Italia e 3 asinelli che sono stati ospitati ogni sera in una diversa Comunità Ospitale con incontri dedicati al territorio, degustazioni, eventi e serate di musica salentina. Tra i paesi toccati dalla carovana Melpignano, Palmariggi, Minervino di Lecce, Castro, Tricase, Alessano, Salve, Barbarano del Capo, e Leuca, le cui comunità oltre ad illustrare ai camminanti il patrimonio culturale locale ed allietarli con degustazione di prodotti locali, hanno offerto spunti di riflessione su tematiche di attualità locale. Progetti virtuosi, legati all’economia, alla scuola e all’ambiente sono stati quindi al centro di ogni tappa, con una particolare attenzione, al tema del il ritorno alla terra con l’incontro con il regista Edoardo Winspeare e la proiezione dei suoi film e la valorizzazione della figura di Don Tonino Bello nei luoghi della sua vita e opera.

“La camminata in Salento – Luca Gianotti Coordinatore della Compagnia dei Cammini – dimostra nei fatti quello in cui crediamo da tempo: che i cammini sono strumento di consapevolezza, di conoscenza e di pace. Ringrazio, a nome della Compagnia dei Cammini, le decine e decine di persone che ci hanno onorato della loro amicizia, ringrazio Associazione Borghi Autentici d’Italia e le comunità salentine per la collaborazione e l’ospitalità. Camminare unisce!”

“Con l’esperienza di Compagni di Cammino – Ivan Stomeo Presidente dell’Ass. Borghi Autentici d’Italia – i Borghi Autentici del Salento hanno avuto la possibilità di sperimentare un nuovo modo di fare turismo, di offrire ospitalità nel senso più ampio del termine. Se pur il lavoro è ancora lungo, con questa esperienza abbiamo dimostrato che il modello proposto dal progetto strategico “Comunità Ospitali” è un modello che funziona, in quanto crea economia ma soprattutto generà “felicità”. Ringrazio la Compagnia dei Cammini e auspico sia solo la prima di numerose collaborazioni”.

separatore

2° Comunicato stampa

Versione impaginata:
Novembre 2015 Compagni di Cammino Puglia

Versione solo testo:

Compagni di cammino: un racconto lungo 80 kilometri

Da Melpignano a Santa Maria di Leuca:
dal 17 al 24 novembre per raccontare il Salento e le sue Comunità Ospitali

Una carovana di 50 camminanti provenienti da tutta Italia è in arrivo in Puglia per iniziare un viaggio di 85 chilometri a piedi alla scoperta del Salento dei piccoli borghi, delle politiche virtuose, della sostenibilità ambientale e della solidarietà. Per la prima volta in questa regione, dal 17 al 24 novembre, la camminata evento annuale è organizzata dalla Compagnia dei Cammini in collaborazione con Borghi Autentici d’Italia. Ad accompagnare i partecipanti da Melpignano a Santa Maria di Leuca saranno 20 guide di tutta Italia e 3 asinelli che condurranno i camminanti a conoscere l’autenticità del territorio, delle eccellenze sociali e culturali delle sue Comunità Ospitali.

L’itinerario, articolato in 6 tappe ed eventi a tema, partirà dunque da Melpignano dove, martedì 17 novembre, sarà presentata l’iniziativa (ore 18,00 – presso l’Ex-Convento degli Agostiniani) per poi proseguire alla volta dei paesi Borghi Autentici di Palmariggi, Minervino di Lecce, Castro. Si passerà anche per Tricase, il 21 novembre, per l’incontro con il regista Edoardo Winspeare sul tema del “Ritorno dalla Terra”, a cui seguirà la proiezione del suo film “In grazia di Dio”, per proseguire, poi, alla volta di Alessano e Barbarano del Capo (Morciano di Leuca) il 22 novembre, dove si terrà un evento dedicato alla figura di Don Tonino Bello. Passando per Salve e Patù con i loro patrimoni culturali ed esperienze locali di sostenibilità, si chiuderà il 23 novembre alla Basilica di Santa Maria De Finibus Terrae a Leuca (Castrignano del Capo).

Il percorso scelto vuole richiamare l’attenzione sui luoghi attraversati, andando a conoscere i progetti virtuosi di quei territori, legati all’economia, all’agricoltura, alla scuola, per raccontarli e farli conoscere. In ogni tappa ci saranno occasioni di condivisione e confronto con la comunità locale, come una cena, una festa in piazza o un incontro pubblico a tema. L’iniziativa, infatti, è anche un modo per fare informazione e comprendere dal vivo le problematiche del territorio.

È un’occasione importante – Ivan Stomeo Presidente dell’Associazione Borghi Autentici d’Italia – per Melpignano, il mio Comune, per tutto il territorio salentino e per i borghi autentici che saranno coinvolti in questo percorso. Da parte nostra faremo in modo che i partecipanti possano apprezzare le bellezze dei luoghi che attraversano, ma soprattutto racconteremo loro come stiamo lavorando, insieme, in rete, per uno sviluppo sostenibile, che punta davvero alla qualità della vita delle nostre Comunità. Mi sembra veramente importante che questo viaggio nella nostra terra si faccia a piedi: è un modo profondo di andare alla scoperta di un luogo, che permette di fermarsi ad apprezzare quello che si vede, di parlare con gli abitanti del posto, insomma, un tipo di viaggio che dà la possibilità di immergersi in un territorio, iniziando davvero a conoscerlo. Ringrazio la Compagnia dei Cammini per aver scelto l’Associazione Borghi Autentici d’Italia per questa nuova collaborazione, noi ne siamo onorati, faremo in modo di essere all’altezza dei numeri che muove l’iniziativa e della professionalità dei partecipanti”.

La carovana ha ormai raggiunto il numero massimo di 50 partecipanti, ma chiunque può ancora seguire il cammino per uno o più giorni, organizzandosi per conto proprio, anche decidendo di aggiungersi all’ultimo.

Tutto il viaggio sarà raccontato in diretta, sui giornali, con un grosso lavoro in cammino per pubblicare la diretta sui social, facebook, sul blog e via radio, con un collegamento quotidiano su Radio Francigena.

Il programma completo si puo scaricare qui (per info prenotazioni: brigitte@cammini.eucompagnidicammino.wordpress.com).

separatore

1° Comunicato stampa

Versione impaginata:
Ottobre 2015 CompagnidiCammino

Versione solo testo:

17 – 24 novembre: Compagni di cammino 2015

Camminata evento della Compagnia dei Cammini e Borghi Autentici d’Italia

In Puglia, da Melpignano a Santa Maria di Leuca: 80 km, 20 guide e 4 asinelli
alla scoperta delle comunità ospitali del salento virtuoso

Ottobre 2015 – Zaino in spalla per 80 chilometri e 7 giorni alla scoperta del Salento più autentico, quello delle buone pratiche e della solidarietà. Sta per rimettersi in viaggio anche quest’anno “Compagni di Cammino”, la carovana evento organizzata dalla Compagnia dei Cammini e Borghi Autentici d’Italia per chiunque desideri fare un’esperienza di cammino, alla scoperta dell’Italia meno nota e comunque ricca di meraviglie ambientali, paesaggistiche e culturali. L’iniziativa aperta a tutti gratuitamente sarà condotta da venti guide e quattro asinelli con cui i camminanti attraverseranno la Puglia, partendo da Melpignano fino a Santa Maria di Leuca.

Dopo i percorsi da Ferrara a Venezia, dalla Romagna a Firenze e lo scorso anno in Sicilia sui Peloritani messinesi, quest’anno la quarta edizione della camminata evento toccherà il sud della Puglia, terra generosa e ricca di buoni esempi. L’itinerario nella provincia di Lecce prevede la partenza da Melpignano e toccherà i paesi di Palmariggi, Minervino di Lecce, Salve, Morciano di Leuca, Patù, Castrignano del Capo, Castro, Tricase, fino a Santa Maria di Leuca. Ma per i camminanti sarà possibile partecipare l’intera settimana o, se si preferisce, solo qualche giorno.

Il percorso scelto vuole richiamare l’attenzione sui luoghi attraversati, andando a conoscere i progetti virtuosi di quei territori, legati all’economia, all’agricoltura, alla scuola, per raccontarli e farli conoscere. In ogni tappa ci saranno occasioni di condivisione e confronto con la comunità locale, come una cena, una festa in piazza o un incontro pubblico a tema. L’iniziativa, infatti, è anche un modo per fare controinformazione e comprendere dal vivo le problematiche del territorio.

“Compagni di Cammino si preannuncia, anche quest’anno, come un’esperienza unica in una terra straordinaria tra uomini e donne, esempio di una società possibile, solidale e aperta – Luca Gianotti del coordinamento della Compagnia dei Cammini –. In questi 7 giorni di cammino le guide e tutti i camminatori incontreranno amministratori pubblici, studiosi del territorio, gestori di aziende agricole biologiche, appassionati di cammino e di natura, cittadini comuni e chiunque vorrà dare loro un saluto. Sarà un viaggio della memoria con gli occhi rivolti al futuro, fatto con semplicità, nel cuore di un Paese che, forse proprio attraverso lo sguardo di chi va piano, può rimettersi sulla strada giusta”.

Le iscrizioni a Compagni di Cammino sono aperte fino al 6 novembre 2015 (fino ad esaurimento posti). Chi invece partecipa per un solo giorno o organizzandosi per conto proprio, potrà aggiungersi anche all’ultimo. Per andare incontro ad ogni esigenza economica, compatibilmente con le disponibilità rimaste, i partecipanti alla carovana potranno scegliere di godere dell’ospitalità offerta dai paesi toccati, dormendo economicamente in strutture messe a disposizione dalla comunità (palestre, conventi o parrocchie) o scegliere soluzioni più confortevoli a prezzi convenzionati come b&b o agriturismi.

Compagni di Cammino sarà un’esperienza raccontata in diretta da seguire su facebook e blog con video, fotografie e racconti. Per conoscere il programma: compagnidicammino.wordpress.com/litinerario/

separatore

La Compagnia dei Camminiwww.cammini.eu – Nata nel 2010 l’Associazione promuove il turismo responsabile attraverso esperienze di cammino in Italia e all’estero con guide professioniste, tra cui spiccano anche personaggi di rilievo del panorama culturale italiano del calibro di Franco Michieli, Wu Ming 2, Enrico Brizzi, Nando Citarella, Davide Sapienza. Sono circa 120 i viaggi a piedi dalla durata di una settimana, che ogni anno vengono organizzati per tutti i gusti e tutte le tasche. Si va dal trekking classico a piedi, ma anche in compagnia degli asinelli, dalla barca a vela con trekking, al cammino profondo (Deep walking) con esperienze di meditazione camminata. La Compagnia dei Bambini, invece, è il settore dedicato al camminare in famiglia o per gruppi di bambini, con le nostre guide ed educatori tutti professionisti e esperti. Attenti alla salute, anche della madre terra, durante i trekking i soci dell’Associazione puntano alla valorizzazione dell’alimentazione bio e naturale – a base di prodotti locali – e vegetariana. Fondamentale, inoltre, è l’incontro con chi vive nei luoghi in cui si organizzano i cammini, nello spirito di un vero turismo consapevole e a sostegno di territori meravigliosi e, in alcuni casi, dimenticati. I colori solari e luminosi scelti per l’ometto di pietre del logo, simbolo per eccellenza del cammino, sottolineano i valori de La Compagnia dei Cammini che lavora con gioia e impegno per un mondo migliore. Scarica il Catalogo 2015.

separatore

Le Comunità Ospitaliwww.borghiautenticiditalia.it/assobai/comunita-ospitali/ – La Comunità Ospitale è una formula nuova di viaggiare proposta dall’Associazione Borghi Autentici d’Italia, in cui il borgo e la sua comunità si propongono come meta per una vacanza responsabile e sostenibile, favorendo la scoperta dell’anima del luogo e della sua gente. Una vacanza in una Comunità Ospitale è dunque, prima di tutto, un’esperienza. È un mettersi in gioco, una scoperta continua del borgo e dei suoi abitanti, del territorio che lo circonda e della sua atmosfera, con il desiderio di esserne parte. Un viaggio dove (ri)trovare una dimensione vera e autentica. Scarica il catalogo delle esperienze turistiche nelle comunità ospitali.

separatore

Per maggiori informazioni e immagini in alta definizione

Ufficio stampa Compagnia dei Cammini
Sabina Galandrini
Tel. +39 328 8442704 | stampa@cammini.eu
compagnidicammino.wordpress.com

Ufficio stampa Borghi Autentici d’Italia
Tel. +39 349 7261158 | redazione@borghiautenticiditalia.it
borghiautenticiditalia.it

Luca Gianotti | LA COMPAGNIA DEI CAMMINI | www.cammini.eu
Tel. +39 348 2265735 | luca@cammini.eu

maggio: 2017
L M M G V S D
« Dic    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: